Residenze Stelvio 13

Il progetto edilizio per l’area sita a Milano prevedeva il cambio di destinazione d’uso di due fabbricati adibiti a terziario.
Si prevedeva di demolire il capannone per realizzare sei case unifamiliari su due livelli caratterizzate da un impianto a corte e con una visione introspettiva sullo spazio a patio dedicato.
Mentre per la palazzina antistante si prevedeva la ristrutturazione degli spazi esistenti, adibiti ad uffici per trasformarli in abitazioni.
L’estetica della palazzina sarebbe mutata grazie all’utilizzo di una seconda pelle esterne e alla creazione di nuove bucature in facciata.

Le coperture verdi divengono estensione delle abitazioni sottostanti e restituiscono quelle superfici vegetali sottratte alla città.

luogo: Milano (I)
anno: 2016
progetto preliminare: Nunzio Gabriele Sciveres, Giulia Dozzio Cagnoni
collaboratori progetto preliminare: Andrea Vivera, Amedeo Aiello, Davide Arestia, Manuel Mangiatordi, Giuseppe Vedovati
Consulenze tecniche: Alessandra Puigserver, R4M engineering